Dopo anni di crescita esplosiva, l’ecosistema tecnologico francese è a un punto di svolta

Dopo anni di crescita esplosiva, l’ecosistema tecnologico francese è a un punto di svolta – sul nostro sito potrai trovare i migliori prodotti di elettronica a prezzi vantaggiosi

✅ Scegli la consegna gratis per risparmiare di più

Contents

Dopo anni di crescita esplosiva, l’ecosistema tecnologico francese è a un punto di svolta

Prima di acquistare i nostri prodotti si consiglia di leggere la scheda prodotto in caso di dubbi non esitare a contattarci saremo ben lieti di aiutarti nella scelta del prodotto più adatto alle tue esigenze.

Contattaci su Facebook : QUI 

GARANZIA DI QUALITÀ scegli la sicurezza, il risparmio e la professionalità, scegli noi, offriamo un servizio di assistenza di primo livello che non ti lascerà mai solo durante tutta la fase pre e post acquisto, offriamo prodotti di prima qualità, risparmia in modo intelligente e sicuro, non ti affidare a venditori improvvisati

 Dopo anni di crescita esplosiva, l’ecosistema tecnologico francese è a un punto di svolta

La settimana scorsa, La French La tecnologia ha celebrato il suo decimo anniversario: questa iniziativa sostenuta dal governo è stata incaricata di promuovere e incoraggiare la comunità di startup in Francia. Quando si confrontano i parametri dell’ecosistema tecnologico francese da oggi ad allora, è vero che le cose sono cambiate drasticamente con alcune storie di successo impressionanti.

Eppure la festa al Ministero dell’Economia e delle Finanze forse è stata un po’ troppo autocelebrativa per gli imprenditori presenti in sala. Proprio come molti ecosistemi tecnologici, l’ecosistema tecnologico francese sta attualmente attraversando un periodo difficile e si trova ad affrontare licenziamenti, turni di ribasso, svendite e persino fallimenti. Quindi approfittiamo di questa opportunità per entrare in contatto con l’ecosistema tecnologico francese.

Da una pagina bianca a 28 unicorni (o giù di lì…)

A volte i numeri raccontano una storia. Ed è particolarmente vero per l’ecosistema tecnologico francese. Come ho scritto quasi dieci anni fa, c’è stato un notevole cambiamento di mentalità intorno al 2013 e al 2014.

Per la prima volta, gli imprenditori startup con sede in Francia non volevano solo creare qualcosa di carino. Volevano innovare su larga scala e costruire giganti della tecnologia in grado di competere con le aziende americane o cinesi.

Per la prima volta, inoltre, i policy maker si sono resi conto che l’ecosistema tecnologico necessitava di un approccio coerente con l’ecosistema tecnologico. Da qui la creazione di La French Tech e la nascita di Bpifrance, banca pubblica d’investimento francese che nasce dalla fusione di diversi fondi d’investimento pubblici, come Oseo, CDC Entreprises e il fondo sovrano francese. Si trattava solo di portare stabilità.

Poco dopo, gli imprenditori hanno iniziato a raccogliere finanziamenti più consistenti e le società di venture capital sono riuscite a raccogliere fondi maggiori. Anche gli investitori stranieri hanno iniziato a trascorrere più tempo a Parigi per trovare alcune opportunità di investimento (a cominciare dai fondi con sede a Londra, come Index Ventures, Atomico, Balderton Capital, Accel’s London team, ecc.).

Nel complesso, è stato un decennio di crescita per l’intero ecosistema europeo, con l’ecosistema tecnologico francese che cresce a un ritmo ancora più rapido.

“Abbiamo notato che abbiamo iniziato a investire di più nelle startup europee senza nemmeno pensarci, non solo in quelle francesi, ma in tutta Europa”, mi ha detto Chelsea Stoner, socio generale di Battery Ventures, nel 2018 durante un tour dell’ecosistema tecnologico francese.

Hanno iniziato a spuntare i primi unicorni francesi (startup che hanno raggiunto una valutazione privata di 1 miliardo di dollari o più), come BlaBlaCar, un mercato per viaggi in auto a lunga distanza tra città, il servizio di streaming musicale Deezer e la startup SaaS sanitaria Doctolib.

Sul fronte delle acquisizioni, alcune startup sono riuscite a ottenere uscite da oltre 100 milioni di dollari, come Zenly, Captain Train, TheFork, Teads, Leetchi, Shine e Compte Nickel.

Più recentemente, le cose hanno iniziato a surriscaldarsi seriamente, proprio come negli Stati Uniti. In Francia ci sono circa 28 unicorni, startup che hanno raggiunto una valutazione privata di 1 miliardo di dollari o più. Alan, Back Market, Ledger, Lydia, Qonto… La lista è lunga ormai.

Ma l’attuale recessione tecnologica è un fenomeno globale. I tassi di interesse stanno aumentando in tutto il mondo. E gli investimenti in capitale di rischio, che risultano attraenti quando i tassi di interesse sono bassi a causa del loro potenziale di rischi elevati e di rendimenti elevati, si stanno prosciugando.

Secondo un recente studio di EY, i round di finanziamento sono diminuiti di quasi il 50% nella prima metà del 2023 rispetto alla prima metà del 2022. Tuttavia, le startup francesi hanno raccolto 4,5 miliardi di dollari (4,26 miliardi di euro) durante i primi sei mesi di quest’anno . Nel 2018 hanno raccolto 3,8 miliardi di dollari per tutto l’anno (3,62 miliardi di euro)

E porta a effetti tangibili nell’ecosistema tecnologico. La settimana scorsa, Maddyness ha compilato un elenco delle recenti ondate di licenziamenti nell’ecosistema tecnologico francese. Centinaia di dipendenti che lavorano per Back Market, PayFit, OpenClassrooms, Ÿnsect, Sunday, Ledger e ManoMano si trovano ad affrontare tagli di posti di lavoro.

A questo punto, quanti dei 28 unicorni francesi sono ancora unicorni oggi? In altre parole, riuscirebbero a ottenere la stessa valutazione se tentassero di raccogliere un nuovo round di finanziamento oggi?

Crediti immagine: Romain Dillet/TechCrunch

Buon compleanno, La French Tech

La settimana scorsa, poche ore dopo che Les Échos aveva riferito che ManoMano – il mercato e-commerce focalizzato sul fai da te e sul bricolage – stava per tagliare il 25% della sua forza lavoro, La French Tech ha invitato centinaia di imprenditori, investitori e giornalisti al Ministero della Salute. Economia e Finanza.

La maggior parte della serata è stata trascorsa parlando di tutti coloro che hanno contribuito in un modo o nell’altro alla creazione e al continuo successo di La French Tech – ad un certo punto, c’era persino una torta di compleanno sul palco.

«È vero, siamo a un punto di svolta. Il contesto è un po’ più difficile, lo capisco”. Clara Chappaz

Ed è vero che La French Tech è stata utile per referenziare le startup francesi più performanti (classifica Next 40 e French Tech 120), promuovere le pari opportunità attraverso vari programmi e risolvere problemi con le pubbliche amministrazioni.

Ma alcuni hanno giustamente sottolineato alcune delle sfide che attendono l’ecosistema tecnologico francese in generale.

«È vero, siamo a un punto di svolta. Il contesto è un po’ più difficile, lo capisco”, ha detto la direttrice di La French Tech Clara Chappaz nel discorso introduttivo. “Ma credo che dovremmo sforzarci di essere ancora più ambiziosi nel contesto attuale”.

Xavier Niel, il miliardario francese delle telecomunicazioni che ha creato Station F e che ha investito in centinaia di startup attraverso Kima Ventures, ha sottolineato che c’è ancora molto lavoro da fare quando si parla di genere, origine sociale, diversità razziale ed etnica.

Tatiana Jama, fondatrice di Sista, un’organizzazione no-profit che promuove l’uguaglianza di genere nella tecnologia, ha ribadito il problema della diversità. “Ci sono alcune donne nella stanza, ma sfortunatamente siamo tutte estremamente simili”, ha detto.

Anche l’ecosistema tecnologico francese è troppo… francese in questo momento. Sebbene il visto speciale francese per i talenti tecnologici contribuisca notevolmente ad attrarre talenti internazionali, non sono molti gli imprenditori stranieri che si trasferiscono in Francia per avviare un’impresa.

“Non dobbiamo concentrarci troppo su noi stessi. Dovremmo espanderci a livello internazionale e lasciare che i VC stranieri investano nelle nostre società”, mi ha detto il co-fondatore e CEO di Fleet Alexandre Berriche all’evento prima dei discorsi. È anche un investitore scout per Sequoia Capital.

Poolside, una vivace startup di intelligenza artificiale, ha recentemente trasferito la sua sede in Francia. Vediamo se è l’inizio di una nuova tendenza dato che in Francia esiste un ampio bacino di talenti nell’intelligenza artificiale grazie alla qualità delle scuole di ingegneria del paese. Molte aziende americane hanno aperto laboratori di intelligenza artificiale anche a Parigi.

“Un altro desiderio che ho è vedere persone da tutto il mondo venire in Francia per creare una startup”, ha detto Nicolas Dufourcq, CEO di Bpifrance.

Crediti immagine: Romain Dillet/TechCrunch

Cosa succede quando la festa finisce?

All’inizio di quest’anno, la lobby delle startup France Digitale e Actual Group hanno scoperto che le startup francesi hanno creato un milione di posti di lavoro negli ultimi dieci anni. Per molti versi, questo periodo è stato una fase di investimento, che ha portato ad una serie di creazione di posti di lavoro. Ma quando discuto con gli imprenditori francesi oggi alla guida delle startup in fase avanzata, parlano tutti di redditività.

“Dopotutto abbiamo raccolto 200 milioni di euro. E non l’abbiamo fatto per poter uscire a bere mojito. Si trattava di continuare a guadagnare quote di mercato”, mi ha detto a luglio Loïc Soubeyrand, fondatore e amministratore delegato di Swile. Ma la sua azienda focalizzata sui benefici per i dipendenti ora prevede di realizzare un profitto su base EBITDA in questo trimestre.

All’inizio del 2022, anche il cofondatore e CEO di Lydia Cyril Chiche si è reso conto che l’ecosistema tecnologico stava attraversando un cambiamento di paradigma.

“Ho tenuto una riunione collettiva davanti a tutti per spiegare qualcosa di importante sulla nostra strategia. E ho detto loro che il mondo è cambiato e che d’ora in poi dovremo cambiare tutto”, ha detto Chiche a Sébastien Couasnon nel suo podcast Tech 45′. All’evento de La French Tech, Chiche mi ha detto che prevede di raggiungere la redditività entro il 2024.

A seguito di uno studio condotto da CSA per La French Tech, la direttrice di La French Tech Clara Chappaz ha condiviso alcuni parametri con un gruppo di giornalisti. E la redditività era davvero in cima alla lista. “Quando chiediamo agli imprenditori quale sia la loro priorità attuale, il 72% di loro dice che è la redditività, mentre il 48% la mette al primo posto”, ha affermato.

“Penso che siamo a un punto di svolta. Abbiamo costruito molto negli ultimi 10 anni, ma soprattutto abbiamo costruito cose molto solide”, ha aggiunto più avanti nella conversazione.

Una cosa è certa. Poiché il denaro del capitale di rischio viene impiegato a un ritmo lento, scopriremo nei prossimi mesi se le startup francesi riusciranno a sopravvivere all’attuale recessione.

It is important to emphasize that the information presented in the article Dopo anni di crescita esplosiva, l’ecosistema tecnologico francese è a un punto di svolta
is the result of thorough research and reliable sources but may be subject to changes and updates after the publication date of this article.

Source Dopo anni di crescita esplosiva, l’ecosistema tecnologico francese è a un punto di svolta

POLITICA DI SPEDIZIONE TRASPARENTE

Si prega di consentire 1-2 giorni lavorativi per l’elaborazione degli ordini a livello locale e un giorno in più per le consegne in uscita.

Le informazioni di tracciamento vengono inviate automaticamente all’indirizzo e-mail fornito al momento del pagamento.

Se non ricevi le informazioni di tracciamento entro 1-2 giorni lavorativi, controlla la cartella della posta indesiderata o inviaci un’e-mail a digitalnowinternational@gmail.com

Gli ordini vengono elaborati e spediti 5 giorni alla settimana (sabato-giovedì), escluse le festività internazionali.

Puoi tracciare il tuo ordine con il tuo corriere semplicemente accedendo al loro sito Web e citando il tuo numero di tracciamento.

i tempi di consegna dei prodotti variano per ogni singolo prodotto, i tempi di spedizione sono indicati in ogni singola scheda prodotto

PAYPAL

PayPal offre protezione dell’acquirente e avvantaggia i consumatori fornendo transazioni sicure e buone politiche di rimborso. Ecco perché ti consigliamo di utilizzare PayPal per completare le tue transazioni in modo sicuro e senza rischi. Se disponi di un conto PayPal, effettua semplicemente il checkout con PayPal e accedi per completare l’acquisto. E se non ho un conto PayPal? Non preoccuparti perché non hai bisogno di un conto PayPal per pagare: puoi inserire i dati della tua carta di credito direttamente su PayPal e completare il pagamento. Non è nemmeno necessario registrare un conto PayPal. Questi sono i passaggi:

Clicca sull’opzione “PAGA CON CARTA”.
Inserisci i dati della tua carta di credito/debito.
Clicca su “PAGA ORA”.
Quando ti viene chiesto di creare un conto PayPal, fai clic su “NO, GRAZIE”. Il tuo ordine è completo!

Fatto! Riceverai una breve e-mail di conferma per il tuo ordine e goditi i nostri prodotti!

CARTA DI CREDITO/DEBITO

Semplice e veloce!

Carte di credito con circuito (Visa, Mastercard, American Express). Dovrai inserire i dati della tua carta, numero, data di scadenza e CVC (le 3 cifre sul retro della carta) dopodiché dovrai solo confermare il pagamento per effettuare l’ordine.

ATTENZIONE PER MANTENERE I PREZZI COSÌ BASSI LA MERCE VIENE SPEDITA DIRETTAMENTE DALL’ESTERO QUESTO CI PERMETTE DI RISPARMIARE SULLE SPESE DI SPEDIZIONE EVITAndo UN PASSAGGIO E RISPARMIANDO QUINDI IL CLIENTE I TEMPI DI CONSEGNA SONO DI CIRCA 20-30 GIORNI

ATTENZIONE

 

Ricordati di testare il prodotto Dopo anni di crescita esplosiva, l’ecosistema tecnologico francese è a un punto di svolta prima di installarlo. In caso contrario, sarà difficile giudicare la responsabilità se il prodotto è danneggiato.
Quindi, una volta installato il prodotto Dopo anni di crescita esplosiva, l’ecosistema tecnologico francese è a un punto di svolta, eventuali danni non saranno considerati nostra responsabilità.
In caso di problemi, inviami un video, che mostra la parte anteriore e posteriore del prodotto e il processo di test.

PER LE BATTERIE DA TENERE A MENTE

LE NUOVE BATTERIE AGLI IONI DI LITIO DEVONO ESSERE COMPLETAMENTE CARICHE E SCARICATE COMPLETAMENTE 2 O 3 VOLTE PRIMA DEL CONDIZIONAMENTO COMPLETO. RICORDA CHE LE PRESTAZIONI E LA LONGEVITÀ DI UNA NUOVA BATTERIA LI-ION SI RAGGIUNGONO SOLO DOPO 2-3 CICLI COMPLETI DI CARICA E SCARICA. DOPO 2 O 3 CICLI, NON DOVRAI MAI PIÙ CONDIZIONARE LA TUA BATTERIA!

Tutti i tempi di conversazione e stand-by sono approssimativi e dipendono dalle impostazioni della rete dell’operatore, dalla potenza del segnale e dalle funzioni selezionate. I tempi di conversazione e standby saranno più brevi in modalità analogica, come indicato sopra.

RESO

L’utente ha il diritto di restituire la merce o tutti i prodotti acquistati direttamente dal nostro sito entro 14 giorni dal ricevimento della merce.

La merce dovrà essere inutilizzata – nella sua confezione originale con etichette protettive ed adesivi integri – e nelle stesse condizioni in cui si trovava al momento del ricevimento.

I prodotti acquistati direttamente dal nostro sito Web devono essere restituiti al nostro magazzino per la restituzione e il rimborso completo;

Tieni presente che potresti essere responsabile per le spese di spedizione per la restituzione. Il nostro sito non si assume alcuna responsabilità per eventuali articoli persi durante la consegna del reso.

Segui i passaggi seguenti per restituire il tuo ordine: “Invia una richiesta” tramite il link sottostante

Seleziona Reso come oggetto e fornisci un motivo per il reso – invia un’e-mail

Riceverai immediatamente una risposta con le istruzioni per il reso

Segui le istruzioni per spedire la merce, ricordiamo che le spese di spedizione sono sempre a carico del cliente

Inviaci l’ordine tramite corriere.

Se un cliente non è soddisfatto del suo acquisto, può ottenere un cambio entro 14 giorni di calendario dal ricevimento della merce.

La merce dovrà essere inutilizzata – nella sua confezione originale con etichette protettive ed adesivi integri – e nelle stesse condizioni in cui si trovava al momento del ricevimento.

I prodotti acquistati direttamente dal nostro sito Web devono essere restituiti al nostro magazzino per la restituzione e il rimborso completo;

Si tenga presente che le spese di spedizione per la restituzione della merce potrebbero essere a carico dell’utente.

Raceleader non si assume alcuna responsabilità per eventuali articoli persi durante la consegna del reso.

Segui i passaggi seguenti per restituire il tuo ordine:

“Invia una richiesta” via e-mail a Digitalnowinternationa@gmail.com
Seleziona Reso come oggetto e fornisci un motivo per il reso: invia un’e-mail
Riceverai immediatamente una risposta con le istruzioni per il reso
Segui le istruzioni per creare la tua etichetta di reso
Inviaci l’ordine tramite corriere

Vi ringraziamo per la vostra pazienza e comprensione.

Quale metodo di pagamento posso utilizzare?

Accettiamo pagamenti con PayPal, carta di credito e bonifico bancario.

Dopo anni di crescita esplosiva, l’ecosistema tecnologico francese è a un punto di svolta

In ogni caso il nostro sito garantisce al cliente la propria assistenza e servizio di reso garantito sul prodotto per 15 giorni. Ricordiamo che in caso di reso spetta al cliente far pervenire la merce presso i nostri magazzini al ricevimento provvederemo al rimborso dell’importo speso escluse le spese di spedizione

Puoi acquistare Dopo anni di crescita esplosiva, l’ecosistema tecnologico francese è a un punto di svolta dal nostro sito oppure contattarci tramite la nostra pagina Facebook ed effettuare l’acquisto insieme ad un nostro operatore

Questo Prodotto viene spedito dai magazzini del nostro fornitore, i tempi di consegna variano dai 20 ai 30 giorni. In caso di ritardi non esitate a contattarci, eventuali ritardi del corriere non sono direttamente imputabili alla nostra azienda, e per questi non è previsto rimborso, se l’ordine subisce un ritardo superiore ai 60 giorni emetteremo il rimborso dell’importo speso QUI il pacco verrà tracciato dai nostri operatori

PAGAMENTI SICURI

Tutti gli acquisti sul nostro sito sono privi di rischi. Le transazioni di denaro avvengono sui server sicuri e certificati di PayPal. Grazie alla piattaforma PayPal possiamo accettare pagamenti da tutte le carte di credito dei circuiti VISA, VISA ELECTRON, MAESTRO, POSTEPAY, AMERICAN EXPRESS, AURA e DISCOVER

GARANZIA DI QUALITÀ
Scegli sicurezza, risparmio e professionalità, scegli noi, offriamo un servizio di assistenza di primo livello che non ti lascerà mai solo durante tutta la fase pre e post acquisto, offriamo prodotti di prima qualità, risparmia in modo intelligente e sicuro, non ti affidare te stesso a venditori improvvisati

ATTENZIONE: in caso di non disponibilità del prodotto in magazzino, ci riserviamo il diritto di effettuare un rimborso completo ed immediato.


TERMINI

IL NOSTRO SITO fornisce solo il prodotto con codici e specifiche ben indicati, affidatevi ad un ESPERTO per il montaggio e la scelta dello stesso, non ci assumiamo alcuna responsabilità per errori nella scelta o programmazione dei dispositivi

*Il prezzo si intende per singolo prodotto

*i giorni si intendono sempre lavorativi

Tutte le guide su questo sito Web sono solo a scopo illustrativo,

consigliamo sempre di rivolgersi ad un centro di riparazione specializzato, non ci assumiamo alcuna responsabilità per danni o errori dell’utente nell’applicazione di una guida presente in questo sito o per qualsiasi altra eventualità

Tutti i diritti riservati. Tutti i nomi commerciali e i loghi sono marchi registrati dei rispettivi produttori indicati
I marchi citati in questo sito sono di proprietà esclusiva dei produttori e vengono qui utilizzati esclusivamente per facilitare la ricerca di veicoli per i nostri clienti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Select your currency
Apri la chat
💬 Hai bisogno di aiuto?
Ciao👋
come ti posso aiutare?