Arc, il produttore di browser di avvio, ora ti consente di condividere spazi, cartelle e visualizzazioni divise con utenti non Arc

Arc, il produttore di browser di avvio, ora ti consente di condividere spazi, cartelle e visualizzazioni divise con utenti non Arc

Arc, l’avvio del browser web che sta convincendo alcuni utenti esperti a rinunciare a Chrome, sta ora invitando altri utenti non Arc a testare le sue capacità con il lancio di un trio di nuove funzionalità “condivisibili”. L’azienda questa settimana ha introdotto la possibilità di condividere visualizzazioni speciali, inclusi spazi, cartelle e visualizzazioni divise con chiunque, indipendentemente dal fatto che utilizzino o meno il browser Arc.

Questo primo esperimento di condivisione più ampia potrebbe potenzialmente introdurre ad Arc nuovi utenti che non hanno ancora sentito parlare del browser o che non hanno avuto il tempo di provarlo. Dimostra inoltre utilmente alcune delle caratteristiche distintive che rendono Arc un modo unico per accedere a Internet, ricercare e raccogliere collegamenti e organizzare le proprie aree di interesse.

Con Spaces, ad esempio, l’idea è quella di permetterti di creare aree separate all’interno di Arc incentrate sulla tua vita personale o sul lavoro, o su qualsiasi altra cosa tu voglia mantenere in un’area dedicata.

Ad esempio, potresti avere uno Spazio dedicato a un particolare hobby o interesse, o una ricerca in corso relativa a un acquisto che stavi pianificando per un progetto di lavoro, o qualsiasi altra cosa. Ora puoi scegliere di condividere uno dei tuoi spazi con gli amici con un nuovo pulsante “Condividi” a cui si accede passando con il mouse sul titolo dello spazio. L’azienda lo ha dimostrato con uno spazio dedicato alle idee per i viaggi autunnali, che includeva cartelle di idee per costumi di Halloween, luoghi per la raccolta delle mele e annunci Airbnb.

Gli utenti non devono installare Arc per visualizzare la raccolta di collegamenti del tuo Space: si apre direttamente nel loro browser preferito, come Chrome, con un URL univoco che inizia arc.net/space.

Allo stesso modo, puoi organizzare una raccolta di collegamenti in una cartella dedicata da condividere con altri. A differenza di Spaces, le cartelle di Arc rappresentano un modo più semplice per tenere insieme una serie di schede correlate. Ad esempio, potresti organizzare una cartella di collegamenti per un progetto su cui stai lavorando, articoli che desideri leggere in seguito, una raccolta di ricette, collegamenti per la pianificazione di un viaggio o qualsiasi altro interesse. Sebbene vi sia una certa sovrapposizione nei casi d’uso tra spazi e cartelle, gli spazi sono aree più distinte che hanno il proprio tema e la propria icona. Dovresti passare da uno spazio all’altro facendo clic sulla relativa icona nella parte inferiore della barra laterale o spostandoti tra di loro con uno scorrimento con due dita sul trackpad. Un caso d’uso comune per Spaces è quello di avere un modo per passare dall’uso del browser per il lavoro a quello per la vita personale quando non sei in orario.

Con Folders, il team di Arc ha dimostrato il concetto di una cartella condivisibile con un elenco di collegamenti per idee per la cena a Honolulu. Questi possono anche essere aperti in altri browser tramite un URL univoco che inizia arc.net/folder.

Il co-fondatore e CEO di Arc Josh Miller ha notato su X che le funzionalità Cartelle e Spazi sarebbero state utili quando lavorava presso Thrive Capital come un modo per organizzare la due diligence che stava facendo su potenziali investimenti, come altro esempio.

Nel frattempo, la terza nuova funzionalità condivisibile è la visualizzazione divisa. A quanto pare, la visualizzazione divisa è una visualizzazione multitasking che ti consente di visualizzare fino a quattro schede in una finestra, il che può aiutarti se hai bisogno di visualizzare più schede del browser contemporaneamente, ad esempio quando fai riferimento a un file di progetto o alla pianificazione del tuo calendario quando si scrive un’e-mail, ad esempio. Oppure potresti semplicemente usarlo per divertimento, abbinando oggetti di lavoro a una distrazione, come un gioco online di Wordle, per quando hai bisogno di fare una pausa.

Arc ha mostrato una vista divisa condivisibile con una raccolta di collegamenti che mostrano ispirazioni di design. Ancora una volta, questi URL iniziano con arc.net e sono poi seguiti da /split e da un identificatore univoco.

Fondata dai cofondatori di Branch ed ex dipendenti di Facebook Josh Miller e Hursh Agrawal nel 2019, Arc ha raccolto il suo primo capitale esterno nel 2021, con un investimento di 5 milioni di dollari da parte di angel tra cui Jeff Weiner di LinkedIn, Ev Williams di Medium e Dylan Field di Figma, tra gli altri. Il browser stesso è stato aperto al pubblico lo scorso luglio.

Sebbene Arc abbia i suoi sostenitori, questi tendono ad essere utenti esperti del web, che cercano più fronzoli nel proprio browser. Arc offre tutto ciò, insieme a un’esperienza del browser completamente riprogettata in cui le schede e la barra di ricerca sono posizionate lateralmente. C’è anche una serie di scorciatoie da tastiera per navigare tra le sue caratteristiche e capacità. Ma questo significa anche che Arc ha una curva di apprendimento un po’ ripida per i nuovi arrivati, come sta cercando di essere molto diverso dai browser tradizionali, oltre ad aggiungere nuove funzionalità. Le funzionalità condivisibili potrebbero potenzialmente offrire agli utenti un nuovo modo di vivere Arc, senza doversi impegnare completamente per effettuare il passaggio.

Prima di questo lancio, Arc ha anche aggiunto funzionalità basate sull’intelligenza artificiale che combinano i modelli OpenAI e Anthropic in una corsa per tenere il passo con le funzionalità AI offerte dai rivali Big Tech, Google e Microsoft.

It is important to emphasize that the information presented in the article Arc, il produttore di browser di avvio, ora ti consente di condividere spazi, cartelle e visualizzazioni divise con utenti non Arc
is the result of thorough research and reliable sources but may be subject to changes and updates after the publication date of this article.

Source Arc, il produttore di browser di avvio, ora ti consente di condividere spazi, cartelle e visualizzazioni divise con utenti non Arc

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Select your currency
Apri la chat
💬 Hai bisogno di aiuto?
Ciao👋
come ti posso aiutare?